La libertà

La libertà è una delle aspirazioni più profonde degli esseri umani. La libertà di poter vivere a modo proprio inseguendo i propri desideri, le proprie aspirazioni, i propri sogni. La libertà che si esercita nel momento della scelta, nell’autonomia individuale, nell’assumersi la responsabilità del proprio destino. La libertà, però, è una condizione che non induce sempre esaltazione e senso di autorealizzazione e pienezza di vita. Talvolta ci procura, al contrario, turbamento e allora ci spinge a fuggire, perché essere liberi comporta ansia, rischio, possibilità di sbagliare, indipendenza di giudizio.

Leggi tutto “La libertà”

Aggressività sui media: il cyberbullismo

Aumentano i comportamenti violenti tra i ragazzi e sempre più spesso le aggressioni si spostano sui social network. La Camera ha approvato una legge contro le molestie online e gli esperti chiedono più controlli. Ma che cosa induce un giovane a comportarsi da bullo? E, di contro, come si diventa vittima?

Leggi tutto “Aggressività sui media: il cyberbullismo”

Il fenomeno della violenza nel mondo contemporaneo

Abbiamo letto in classe un articolo sulla violenza dell’intellettuale Carmelo Calabrò. Ci ha molto colpito. Eccone una parte.

“La nostra civiltà contemporanea sembra caratterizzata dall’inquietante e impressionante fenomeno della violenza. Tutti i giorni la televisione e i giornali ci forniscono notizie relative a ripetuti episodi di violenza, intolleranza e sopraffazione; è triste ammetterlo, ma l’umanità si è assuefatta alla violenza e non riesce a liberarsi da questa dipendenza che genera una vergognosa e profonda apatia. Questa pulsione di violenza, fa parte di ogni cultura e, cosa ancora peggiore, fa parte della nostra e ha un ruolo diverso nelle varie parti del mondo. Affonda le sue radici in ere remote, comincia con il primo omicidio dell’uomo, quello di Abele e da quì, come una maledizione continua da allora ad oggi, a dilagare anche nei nostri giorni.
Due delle più grandi menti della storia contemporanea, Albert Einstein e Sigmund Freud, analizzarono il tema della violenza umana. I lavori psicoanalitici sull’argomento andarono oltre. In alcune lettere gli autori si interrogano sulla forza della violenza umana indagando sulla differenza tra il trauma da essa provocato e quello specificamente descritto dalla psicoanalisi. Viviamo in un’era moderna, ma abbiamo una mente da età della pietra. Oggi le immagini e le notizie imbevute drammaticamente di violenza corrono per il mondo sulle pagine dei mass-media, tenendo dietro a quel costante processo, tipico del nostro tempo, che certi analisti definiscono dell’accelerazione della storia”…. Leggi tutto “Il fenomeno della violenza nel mondo contemporaneo”

“Mediterraneo”: sfide e opportunità. A lezione con il professor Fabrizio Maronta

La nostra insegnante di italiano e storia, qualche settimana fa ci ha detto che avremmo assistito a una conferenza sul “Mediterraneo”. Gli argomenti trattati sarebbero stati i seguenti: – demografia ed economia dell’area mediterranea, sia in chiave di sfide che di possibili opportunità; – problematica migratoria e temi connessi (compresa la sicurezza); – dinamica intra-europea di fronte alle suddette tematiche; – ruolo dell’Italia; – ruolo attori esterni (es: nuove vie della seta cinesi; presenza navale statunitense).

Leggi tutto ““Mediterraneo”: sfide e opportunità. A lezione con il professor Fabrizio Maronta”

Noi: adolescenti di oggi

Tra i problemi più sentiti dagli adolescenti di oggi c’è quello dell’accettazione di se stessi: tutti noi oggi siamo sottoposti a un continuo lavaggio del cervello che ci porta a voler essere ciò che non siamo. Senza rendercene conto cerchiamo di somigliare o quanto meno di “apparire” seguendo gli stereotipi imposti dai mass media. Leggi tutto “Noi: adolescenti di oggi”

Filone e fette di mosto

Pensando a una ricetta della tradizione marchigiana, ci è venuta in mente questa: il filone di mosto e le fette (o biscotti) di mosto. Le nostre nonne erano solite prepararle durante il tempo della vendemmia. Ci raccontano che dopo tutto il lavoro nei campi, le donne, nei giorni successivi alla vendemmia, erano impegnate a usare parte del mosto raccolto per fare biscotti, sughetti (sciughetti) o ciambelle e filoni. Che profumi in cucina in quei giorni!

Leggi tutto “Filone e fette di mosto”