Il fenomeno della violenza nel mondo contemporaneo

Abbiamo letto in classe un articolo sulla violenza dell’intellettuale Carmelo Calabrò. Ci ha molto colpito. Eccone una parte.

“La nostra civiltà contemporanea sembra caratterizzata dall’inquietante e impressionante fenomeno della violenza. Tutti i giorni la televisione e i giornali ci forniscono notizie relative a ripetuti episodi di violenza, intolleranza e sopraffazione; è triste ammetterlo, ma l’umanità si è assuefatta alla violenza e non riesce a liberarsi da questa dipendenza che genera una vergognosa e profonda apatia. Questa pulsione di violenza, fa parte di ogni cultura e, cosa ancora peggiore, fa parte della nostra e ha un ruolo diverso nelle varie parti del mondo. Affonda le sue radici in ere remote, comincia con il primo omicidio dell’uomo, quello di Abele e da quì, come una maledizione continua da allora ad oggi, a dilagare anche nei nostri giorni.
Due delle più grandi menti della storia contemporanea, Albert Einstein e Sigmund Freud, analizzarono il tema della violenza umana. I lavori psicoanalitici sull’argomento andarono oltre. In alcune lettere gli autori si interrogano sulla forza della violenza umana indagando sulla differenza tra il trauma da essa provocato e quello specificamente descritto dalla psicoanalisi. Viviamo in un era moderna, ma abbiamo una mente da età della pietra. Oggi le immagini e le notizie imbevute drammaticamente di violenza corrono per il mondo sulle pagine dei mass-media, tenendo dietro a quel costante processo, tipico del nostro tempo, che certi analisti definiscono dell’accelerazione della storia”…. Leggi tutto “Il fenomeno della violenza nel mondo contemporaneo”

“Mediterraneo”: sfide e opportunità. A lezione con il professor Fabrizio Maronta

La nostra insegnante di italiano e storia, qualche settimana fa ci ha detto che avremmo assistito a una conferenza sul “Mediterraneo”. Gli argomenti trattati sarebbero stati i seguenti: – demografia ed economia dell’area mediterranea, sia in chiave di sfide che di possibili opportunità; – problematica migratoria e temi connessi (compresa la sicurezza); – dinamica intra-europea di fronte alle suddette tematiche; – ruolo dell’Italia; – ruolo attori esterni (es: nuove vie della seta cinesi; presenza navale statunitense).

Leggi tutto ““Mediterraneo”: sfide e opportunità. A lezione con il professor Fabrizio Maronta”

L’integrazione tra scuole di diversi Paesi del Mondo: il meeting del 2017 a Senigallia

“Non giudicare sbagliato ciò che non conosci, cogli l’occasione per impararne qualcosa” (Pablo Picasso).

Dal suggerimento del grande artista spagnolo è stato sviluppato il progetto: “The 2017 Global College Network Conference” a Senigallia” che ha visto alcuni ragazzi dell’Istituto Alberghiero A. Panzini e altri, di diversi Paesi del mondo, protagonisti di “un’ avventura culturale” tra ottobre e novembre.

Leggi tutto “L’integrazione tra scuole di diversi Paesi del Mondo: il meeting del 2017 a Senigallia”

Elezioni 4 marzo: per non essere colti impreparati

Il 13 febbraio all’interno dell’Assemblea d’Istituto i rappresentanti, in vista della prossima tornata elettorale alle politiche, prevista il 4 marzo, hanno promosso un incontro di formazione  per comprendere le principali novità introdotte dalla nuova legge elettorale, il “Rosatellum” e le differenze delle proposte all’interno dei  programmi messi in campo dai partiti, al fine di non essere colti impreparati. Ringraziamo il professore di scienze giuridiche ed economiche Mandolini Giovanni  e il professore di scienze economiche aziendali, Talotta Valter per essersi resi disponibili e di aver accettato il nostro invito. Leggi tutto “Elezioni 4 marzo: per non essere colti impreparati”

Rapporti generazionali

Generazioni a confronto, vecchi e giovani. Questo rapporto è stato spesso definito di contrasto. Si possono trovare invece punti di contatto, si possono accorciare le distanze?  Giovani e anziani possono considerarsi concorrenti o complementari? Attraverso alcune interviste la classe I e enog. ha cercato di riflettere su questo argomento, ricercando il giusto valore all’intrecciarsi delle relazioni. Ne pubblichiamo due, la prima rivolta ad una nonna, la seconda ad un nostro coetaneo. Leggi tutto “Rapporti generazionali”

Noi: adolescenti di oggi

Tra i problemi più sentiti dagli adolescenti di oggi c’è quello dell’accettazione di se stessi: tutti noi oggi siamo sottoposti a un continuo lavaggio del cervello che ci porta a voler essere ciò che non siamo. Senza rendercene conto cerchiamo di somigliare o quanto meno di “apparire” seguendo gli stereotipi imposti dai mass media. Leggi tutto “Noi: adolescenti di oggi”

Le api, l’universo e tutto quanto

Per ogni miele che puoi gustare c’è una piccola ape da ringraziare

Martedì 30 gennaio la nostra classe, insieme alla 1e, 2 g enog, 4 b sala, 3 b dolciaria,  è stata coinvolta in uno spettacolo teatrale “Le api, l’universo e tutto quanto”, previsto nel modulo multidisciplinare “Ambiente: tutela anziché dominio”, ideato dai nostri prof. Anna Russo e Ubaldo Landi. Desideriamo subito ringraziare la prof. Tenti Ersilia che si è adoperata per invitare l’attore Massimo Spagnuolo e ha presentato l’incontro.

Leggi tutto “Le api, l’universo e tutto quanto”

Passione e creatività: questi gli ingredienti al salone dell’artigianato più goloso

Lunedì  22 gennaio, per la nostra classe 4 b sala, è stata una giornata veramente formativa, e perchè no, all’insegna del gusto. Insieme alla 3 b e 4c di sala abbiamo visitato il salone internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè a Rimini.
Si tratta di un appuntamento estremamente importante, ricco di eventi, che ospita inoltre tecnologie e prodotti per la panificazione, pasticceria e dolciario.

Leggi tutto “Passione e creatività: questi gli ingredienti al salone dell’artigianato più goloso”